Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Roma" - conversazione con Vittorio Giacopini ed Enrico Terrinoni

Data:

28/02/2019


Dalla Vita di Cola a Belli, dal Gadda del Pasticciaccio ai versi di Trilussa, da Moravia a Pecoraro: Roma, con la sua lingua e le sue strade, sembra presentare un eterno conflitto tra bellezza e disfacimento, incanto e disincanto. Il romanzo Roma di Vittorio Giacopini, basato sulla ipotesi di una (letterale!) liquidazione della Città Eterna, è un’impietosa rivisitazione della storia italiana degli ultimi decenni. Ne parleremo con l'autore e con Enrico Terrinoni.

Vittorio Giacopini  è uno scrittore, saggista e conduttore radiofonico. Inizia la sua attività come autore di saggi di letteratura e critica letteraria, collaborando con riviste e giornali, tra cui Lo Straniero, Il sole 24 ore e Il venerdì di Repubblica. In seguito si è dedicato anche alla scrittura narrativa come autore di vari romanzi. Ha fatto più volte parte della giuria giudicante del Premio Lo Straniero, promosso dalla omonima rivista, ed è una delle voci che si avvicendano alla conduzione di Pagina 3, rassegna radiofonica della stampa letteraria e culturale che va in onda ogni mattina su Rai Radio 3.

Enrico Terrinoni è un accademico, traduttore e anglista. Professore ordinario di letteratura inglese all'Università per Stranieri di Perugia, si occupa di letterature di lingua inglese, e di teoria e pratica della traduzione. Ha pubblicato diversi libri, articoli, saggi e recensioni, oltre a numerose traduzioni dall'inglese di contemporanei: Muriel Spark, Brendan Behan, BS Johnson, John Burnside, Miguel Syjuco; di classici: John Florio, Francis Bacon, Nathaniel Hawthorne. Ha lavorato in particolare su James Joyce, traducendo l'Ulisse per Newton Compton, versione vincitrice del Premio Napoli per la Lingua e la Cultura Italiana - sezione traduzione - nel 2012. Sta traducendo con Fabio Pedone le parti finora non ancora pubblicate in italiano dei Finnegans Wake di Joyce: il lavoro si concluderà nel 2019. Il primo volume annotato, edito nel 2017, corrispondente ai capitoli 1 e 2 del libro III, ha vinto il premio Annibal Caro per la miglior traduzione.

Evento in italiano.

Ingresso gratuito, consigliata la prenotazione.

Informazioni

Data: Gio 28 Feb 2019

Orario: Dalle 18:30 alle 20:00

Organizzato da : IIC

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC

1057