Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

#WeAreWithItaly // Paolo Bartoloni

Data:

01/03/2020


#WeAreWithItaly // Paolo Bartoloni

Una bella riflessione inviataci da Paolo Bartoloni (docente di Italian Studies presso la National University of Ireland, Galway, e membro della Royal Irish Academy) per #WeAreWithItaly.

«Voglio ricordare gli Stefani, gli Egidi, le Elisabette, i Paoli, le Laure, gli Antoni, i Massimi, le Cristine, le Silvie e le Raimonde della giovinezza; invocare i sentieri assolati del Giardino di Boboli con l’odore della primavera che si attacca ai vestiti e al ricordo; gli eventi nel cuore di Firenze che segnano la vita, come le serate al teatro improvvisato di Santa Maria in San Frediano, o la sala delle Leopoldine in piazza Torquato Tasso dove, come vi ricorderete, interpretammo quella pazza e sconvolgente rappresentazione del viaggio in Messico di Artaud. Erano gli anni del surrealismo in piazza Brunelleschi, di Savinio e di Bontempelli e dei mille cappuccini in via Martelli, quando ancora c’era la Marzocco e quasi davanti Palazzo Medici Riccardi, ancora lì, con il suo Benozzo Gozzoli in cui l’arte, ce lo ricorda, è al servizio dell’illusione. Stiamo insieme così, in un passato che è sempre presente e sempre futuro. Vi abbraccio tutti, ovunque siate».

[Immagine: Benozzo Gozzi, Il corteo dei Magi, 1459-1464. Parte della cappella dei Magi, un ciclo di affreschi ospitato all'interno di palazzo Medici Riccardi a Firenze.]

Informazioni

Data: Da Dom 1 Mar 2020 a Gio 30 Apr 2020

Ingresso : Libero


1180