Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Concerti all’ora di pranzo all’IIC: Concerto per pianoforte dal titolo “Saygun, Bartok, Sibelius e il loro uso delle musiche popolari”. Solista Ida Pelliccioli

Data:

24/06/2022


Concerti all’ora di pranzo all’IIC: Concerto per pianoforte dal titolo “Saygun, Bartok, Sibelius e il loro uso delle musiche popolari”. Solista Ida Pelliccioli

Il 24 giugno si terrà il quarto concerto gratuito della serie “Concerti all’ora di pranzo” (di circa 45min.) che si terranno tra le ore 13 e le 14 nella Sala Pavillion del nostro Istituto.

La pianista Ida Pelliccioli interpreterà un repertorio con brani di Jean Sibelius “Sei Impromptus, Op. 5”, Ahmet Adnan Saygun “Il libro d’Inci, Op. 10/a” e “Dall’Anatolia, Op. 25”, Béla Bartók“. Sei danze in ritmo bulgaro, tratto da Mikrokosmos Vol.6/148-153”.

La partecipazione è gratuita previa prenotazione. Posti limitati!

 

Programma del concerto “Saygun, Bartok, Sibelius e il loro uso delle musiche popolari

 

Jean Sibelius – Sei Impromptus, Op. 5

Ahmet Adnan Saygun – Il libro d’Inci, Op. 10/a

Ahmet Adnan Saygun – Dall’Anatolia, Op. 25

Béla Bartók – Sei danze in ritmo bulgaro, tratto da Mikrokosmos Vol.6/148-153

 

Ahmed Adnan Saygun, compositore, etnomusicologo e insegnante, lascia un fondamentale contributo alla diffusione della musica occidentale in Turchia; un necrologio apparso sul Times il 15 gennaio 1991 lo indica come il “grande vecchio della musica turca, il cui ruolo è paragonabile a quello di Sibelius in Finlandia, de Falla in Spagna e Bartók in Ungheria”.

Questo programma prende spunto da questa citazione e si propone di mettere in prospettiva tre compositori che hanno studiato e utilizzato musiche – canti, melodie, ritmi - popolari della loro terra per sviluppare il loro linguaggio musicale e, così facendo, hanno temprato l'identità culturale delle loro nazioni.

È anche interessante sottolineare che sia Saygun che Sibelius furono influenzati negli ultimi anni da Bartók. Saygun e Bartók si incontrarono pure, quando nel 1936 Bartók trascorse un breve periodo in Turchia, per tenere conferenze e, raggiunto da Saygun, partì per una spedizione in Anatolia.

Informazioni

Data: Ven 24 Giu 2022

Orario: Dalle 13:00 alle 14:00

Organizzato da : IIC Dublino

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura - 11 Fitzwilliam Sq.

Autore:

Istituto Italiano di Cultura Dublino

1371