Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

LUNEDÌ AL CINEMA DAL VIVO – Proiezione del film “Riso amaro” (1949) di Giuseppe De Santis ITA SUB ENG

riso amaro

Lunedì 27 maggio 2024 ore 18.00 – Istituto Italiano di Cultura, Sala Pavilion

Riso amaro” è un film del 1949 diretto da Giuseppe De Santis.  Fu presentato in concorso al 3º Festival di Cannes e ricevette una candidatura ai Premi Oscar del 1951 per il miglior soggetto.

Con questa pellicola prendiamo le distanze dal tema scelto per la rassegna “Lunedì al Cinema” del primo semestre 2024, e cioè “Sguardi sull’Italia contemporanea” che ha presentato già 8 film prodotti negli ultimi 15 anni e che descrivono l’Italia di oggi.

Con “Riso amaro” invece, vogliamo scoprire l’Italia di un tempo, quella delle “mondine” del nord, le lavoratrici stagionali, giunte da tutta Italia, che andavano a lavorare alla coltivazione del riso nelle risaie del Piemonte.

Sinossi: In fuga dalla legge, Francesca e Walter si nascondono tra le mondine, tra le quali lavora l’ingenua Silvana. Mentre Francesca apprende la durezza del lavoro, Silvana è soggiogata da Walter. Quando questi decide di mettere a segno una nuova rapina, Silvana deve affrontare una decisione terribile…

Guarda il trailer qui. 

Il film, con protagonisti Silvana Mangano e Vittorio Gassman, fu il primo film neorealista ad avere successo tra il pubblico, verrà proiettato in lingua italiana con sottotitoli in inglese e sarà preceduto da un’analisi del contesto e dell’opera del regista.

Ingresso libero, prenotazione questa pagina o su Eventbrite.

 


IL REGISTA

Giuseppe De Santis (1917-1997) è stato un regista e sceneggiatore italiano noto per aver contribuito al movimento neorealista nel cinema italiano. Nato il 11 febbraio 1917 a Fondi, nel Centro Italia, De Santis ha iniziato la sua carriera cinematografica negli anni ’40 come assistente regista per vari film. Ha guadagnato notorietà come regista con il suo film del 1949, “Riso Amaro”, un capolavoro del neorealismo italiano che ha affrontato le dure realtà della vita dei lavoratori agricoli nel nord Italia. Il suo lavoro si caratterizzava spesso per l’attenzione alle tematiche sociali e politiche, affrontate con un realismo e una sensibilità unici. Tra i suoi altri film di successo ci sono “Giorni d’amore” (1954) e “Il Mulino del Po” (1949). De Santis è considerato una figura influente nel panorama cinematografico contribuendo in modo significativo alla storia del cinema italiano.

Prenotazione non più disponibile

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura Dublino