Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

STORIA DELLA TELEVISIONE IN ITALIA – Incontro sulle tracce di 70 anni di TV in Italia con il giornalista televisivo Piero Dorfles. In italiano

FLORES – SLIDE

Giovedì 9 maggio 2024 ore 18.30 – Istituto Italiano di Cultura, Sala Pavilion

Nel 1954 videro la luce in contemporanea il nostro Istituto Italiano di Cultura a Dublino, nella sua sede di Fitzwilliam Square, e la televisione Italiana.

Per celebrare questo anniversario congiunto, giovedì 9 maggio alle ore 18.30, siamo felici di ospitare dal vivo il giornalista e critico letterario Piero Dorfles per una chiacchierata sui 70 anni di storia televisiva. L’incontro, in lingua italiana, verrà moderato dalla prof.ssa Clodagh Brook, del Trinity College Dublin.

Un’occasione specialmente rivolta agli studenti ed agli appassionati dell’argomento. L’evento si svolge nell’ambito del ciclo “Stile e del Costume in Italia” che ha già portato a Dublino esperti sui temi della moda, dell’arte e del design.

Ingresso libero. Alla fine dell’incontro verrà offerto un brindisi ai partecipanti.

BIOGRAFIA

Piero Dorfles. Da giornalista a responsabile dei servizi culturali del Giornale Radio Rai, ha plasmato quarant’anni di esperienza nei media, dando vita a programmi radiofonici di successo come “Il baco del millennio” e “La banda”, che hanno arricchito il dibattito culturale del paese.

È diventato un volto noto al grande pubblico per la sua partecipazione come co-conduttore nella celebre trasmissione televisiva “Per un pugno di libri” su Rai Tre, contribuendo a diffondere la passione per la lettura e la cultura tra gli spettatori. Dorfles ha anche dedicato parte del suo lavoro alla riflessione sul mondo della comunicazione televisiva e radiofonica, con opere significative come “Carosello e l’Atlante della radio e della televisione”.

Tra le sue opere più celebri spiccano “Il ritorno del dinosauro”, una difesa appassionata della cultura, e “I cento libri che rendono più ricca la nostra vita”, che hanno contribuito a plasmare il gusto e l’approccio alla lettura di molte persone. Nel 2021 ha pubblicato “Il lavoro del lettore”, un’opera che approfondisce l’importanza trasformativa della lettura nella vita di ognuno di noi.

Il suo ultimo contributo è il memoir “Chiassovezzano. Una casa e una famiglia temeraria in tempo di guerra” (2024), che offre uno sguardo intimo e commovente sulla sua esperienza personale durante un periodo cruciale della storia italiana. Piero Dorfles rimane un punto di riferimento nel mondo della cultura e della comunicazione, un intellettuale che ha saputo coniugare rigore critico e passione narrativa, arricchendo il patrimonio culturale del suo paese.

Prenotazione gratuita su questa pagina. 

Prenotazione non più disponibile

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura Dublino