Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

“Translatio sanctitatis” – Il furto di reliquie nell’Italia medievale Incontro con Marco Papasidero (borsista presso l’Università di Torino). In inglese

Il furto di reliquie sacre nell’Italia medievale è il tema che Marco Papasidero discuterà durante un incontro incentrato sulle “traslazioni furtive“, le storie medievali che narravano il trasferimento delle reliquie dopo il loro furto.

Grazie allo studio dei contesti storici, delle dinamiche narrative, temi letterari e aspetti antropologici, si ricostruirà la ricchezza e la complessità di questa tradizione nel corso dei secoli, ripercorrendo la storia di questo specifico aspetto del culto dei santi, che è anche storia della cultura e dell’immaginario religioso del Medioevo.

Evento gratuito. In inglese.

Bio

Marco Papasidero è dottore di ricerca in “Storia delle forme culturali euromediterranee”. Nel 2017 è stato titolare di un assegno presso l’Archivio Generale dell’Ordine Carmelitano. Attualmente è assegnista di ricerca post-dottorato presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’educazione dell’Università di Torino, all’interno del progetto ERC NeMoSanctI. Si occupa di agiografia e culto dei santi. Tra le sue pubblicazioni più rilevanti due monografie: Translatio sanctitatis. I furti di reliquie nell’Italia medievale (Firenze University Press, 2019) e «A laudi Deu». Luigi Rabatà tra storia, memoria e pratiche devozionali (Edizioni Carmelitane, 2019).

Prenotazione non più disponibile

  • Organizzato da: IIC Dublino